Cronache di spogliatoio
Tanti auguri Jadon Sancho. Stella luminosa del calcio europeo Tanti auguri Jadon Sancho. Stella luminosa del calcio europeo
Il Borussia Dortmund 2019/20 non è solo Erling Haaland. L’attaccante norvegese si è preso tutte le prime pagine dopo il suo approdo in giallonero... Tanti auguri Jadon Sancho. Stella luminosa del calcio europeo

Il Borussia Dortmund 2019/20 non è solo Erling Haaland. L’attaccante norvegese si è preso tutte le prime pagine dopo il suo approdo in giallonero a gennaio, ma c’è un altro giocatore che da inizio stagione sta facendo brillare gli occhi dei suoi tifosi e di mezza Europa: Jadon Sancho. Classe 2000, l’ala inglese compie oggi 20 anni ed ha un futuro roseo davanti a sé. 27 gol e 37 assist nelle prime 69 partite in Bundesliga sono un bel biglietto da visita.

Le parole di chi lo ha visto crescere

Tempo fa, il Mirror fece uno speciale sul wonderboy della Nazionale Inglese andando a interpellare i suoi primi allenatori. Sayce Holmes-Lewis, della comunità di Southwark, racconta: «La prima volta che l’ho visto, un altro coach ne stava parlando un gran bene. Pensai: ‘Questo ragazzo è matto’. Jadon stava facendo sembrare stupide le persone. I tunnel, le giocate: alcune erano incredibili. A volte dovevamo ricordargli quanto era forte ma non mi stupisco che oggi sia diventato quello che è».

Nel segno di Neymar

Louis Lancaster, coach dell’under-15 del Watford invece spiega: «Se tu fossi passato davanti al suo schermo, avrebbe chiuso una pagina di video di trick di Neymar». Proprio la star brasiliana è uno degli idoli di Sancho. Mark Burton, coordinatore del settore giovanile al Manchester City, se lo vide scappare nonostante anche Guardiola fosse stato folgorato dal talento di Jadon: «Se lo avessimo messo a 15 anni a giocare con i grandi, non si sarebbe spaventato».

City no, Dortmund yes

Rifiutate 30 mila sterline a settimana dal City per paura di non giocare, Sancho ha scelto il Borussia Dortmund rifiutando anche squadre come Real Madrid e Bayern Monaco. A soli 20 anni, resta una delle stelle più luminose del calcio europeo.

Redazione Cronache

No comments so far.

Be first to leave comment below.

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.